Mese e giorno in cui celebrare le nozze.

Mese e giorno in cui celebrare le nozze.

La scelta del mese e del giorno per celebrare le nozze.

Richiedi il tuo Planning Matrimonio personalizzato gratis


Di solito si sceglie in base alla stagione che si preferisce: Aprile e Settembre se si ama la bella stagione e si ci si vuole sposare sotto il sole e il caldo; Autunno e Inverno se amate la pioggia e il freddo; e Ottobre e Marzo se vi affascina la neve.
Ovviamente non sempre è possibile scegliere la stagione che più ci piace. Ci sono altre variabili che entrano in gioco: la disponibilità del luogo dove celebrare il matrimonio, e di quello dove svolgere il ricevimento.

Credenze, tradizioni e superstizioni popolari sulle nozze

Un altro fattore da non sottovalutare nella scelta del giorno e del mese in cui sposarsi sono le credenze e superstizioni popolari.

Una tradizione indica per i giorni che:

Lunedì: E’ un giorno dedicato alla luna, astro e dea delle spose. Reca buona salute
Martedì: Porta ricchezza sicura
Mercoledì: è propizio
Giovedì: reca dispiaceri alla sposa
Venerdì: porta disgrazia
Sabato: la superstizione popolare lo vuole come Giorno sfortunato, anche se molte coppie ormai lo scelgono per sposarsi.

Per i mesi c’è un’antica tradizione:

Gennaio: Mese che porta affetto, fedeltà e gentilezza
Febbraio: E’ il mese migliore per prendere la decisione fatale. È epoca degli amori e degli accoppiamenti
Marzo: Promette gioie e pene
Aprile: Promette solo gioie
Maggio: Non va scelto per nessuna ragione
Giugno: Gli sposi avranno la fortuna di viaggiare molto, per terra e per mare. È il mese dedicato a Giunone, la dea che protegge l’amore e le nozze.
Luglio: Annuncia fatiche e lavoro per guadagnarsi la vita
Agosto: Assicura una vita ricca di cambiamenti
Settembre: Coprirà gli sposi di ricchezza e allegria
Ottobre: Vuol dire amore ma non ricchezza
Novembre: Porta felicità
Dicembre: La neve di dicembre assicura alla coppia amore eterno