Velo o non Velo?

Velo o non Velo?

velo per sposa, velo di sposa, sposa con velo, velo abiti da sposa, abiti da sposa con velo, spose con velo

In passato il velo, veniva tramandato da madre in figlia.
Oggi si abbina al vestito e si sceglierà un velo in tulle se l'abito è lavorato in pizzo, oppure un velo elaborato se l'abito è di linea semplice e realizzato e con tessuti lisci come la seta o il taffetà.
Se la cerimonia è di pomeriggio o celebrata al Comune, l'abito potrà essere sbarazzino e moderno e, dunque si sceglierà un velo corto, detto anche all'americana.
Per la sposa che ha deciso la "cerimonia classica", si adatta un velo lungo, dietro dai 2,5 ai 3,5 m e davanti arriverà almeno a coprire la scollatura, una volta alzato dallo sposo ricoprirà le spalle.
Anche il velo a "mantello" ben si adatta ad un' abito scollato e con strascico, si ferma in testa con un pettinino, orlato per tutta la lunghezza, lascia scoperto il volto della sposa.

Esistono diversi tipi di veli da Sposa, dalla forma rotonda a quello a punta, impreziosito con del pizzo lavorato o da semplice tulle. La cosa importante del velo è che non deve creare intralcio nei movimento, e non deve costituire imbarazzo. Il velo deve rappresentare l'eleganza e la femminilità della Sposa.

-Se avete scelto come abito da Sposa, un abito di pizzo, allora è meglio optare per un velo minimale;
-Se avete scelto come abito da Sposa, un abito sobrio, allora è meglio optare per un velo importante, magari arricchito da intarsi o da pizzo pregiato;

-Se poi avete desiderio di indossare il velo da Sposa di vostra madre, abito permettendo, potrete indossarlo.

Il velo va solitamente collocato sopra l'acconciatura. Mi raccomando fate un'acconciatura che stia bene sia con il velo che senza.

Se ancora non avete scelto il velo che volete mettere sopra l'abito da Sposa, cliccando sul seguente link potrete ammirare le foto dei principali veli scelti dalle Spose.

       Veli Sposa