Direttamente dalle passerelle delle sfilate: tendenze abiti da sposa 2022.

Direttamente dalle passerelle delle sfilate: tendenze abiti da sposa 2022.

Come scegliere il vestito da sposa 2022

Articolo scritto da Barbara Sabatino

 

Nonostante la battuta d’arresto degli ultimi mesi, la moda Bridal si sta riprendendo i suoi spazi con sfilate, fiere e Fashion Show a porte chiuse. Sarete stupite dal ritorno alla semplicità del vestito bianco che rimane un must, adombrando la possibilità per gli abiti da sposa colorati di diffondersi realmente.

E certamente felici di sapere che le difficoltà non hanno affatto frenato l’estro e la creatività dei grandi stilisti. L’entusiasmo della ripartenza ci porta collezioni variegate con piume, fiocchi, cristalli e amore per le maniche d’ogni tipo. Novità assoluta: il completo bridal con pantaloncini.

Con Oggisposa.it scopriamo tutte le ultime tendenze abito da sposa 2022!

Gli abiti da sposa 2022 hanno le maniche

Per lungo tempo la moda Wedding ha continuato a proporci corpetti a cuore, a semi-cuore o dal taglio dritto. Le spalle? Rigorosamente nude.

Quest’anno finalmente si torna a dare il giusto valore all’abito da sposa con maniche d’ogni natura. Lunghe, corte, a palloncino, a pipistrello, stropicciate, di pizzo... Guardate l’esempio che vi mostriamo. Un abito semplice, leggermente svasato ai piedi e con un nastro in vita, a cui le maniche bombate e volutamente ‘scese’ sulla spalla danno una potenza bellissima e naturale.

E cosa dire di questo audace modello dal gusto gitano? Pancia scoperta, maglia cropped a maniche corte con colletto a punta dai dettagli gioiello e gonna dalla chiusura incrociata a pelle. Perfetto per un matrimonio boho chic.

 

Piovono fiocchi sul vestito da sposa

Sorprese inaspettate si nascondono dietro l’abito da sposa semplice e misurato. Sul davanti si privilegia il tessuto liscio, sobrio ma sul retro i designers del wedding giocano maliziosamente con i particolari.

Vediamo modelli in lungo dal bustino accollato e ricamato in pizzo dove un laccio bianco è posto con leggerezza a chiudere le trasparenze lungo la schiena. Stoffe ripiegate come fiori o accavallate a ventaglio donano volume alle gonne , tanto da imitare in alcuni casi le ball gown ottocentesche.

I fiocchi ampi e le annodature più complesse sono peculiari degli abiti da sposa in cui la schiena è ben visibile, ancor meglio se back nude (ovvero a schiena nuda), così da valorizzare il contrasto.

 

L’essenzialità dell’abito da sposa a sirena

Ci vuole un fisico bestiale. Tutte noi sappiamo che questa tipologia di look matrimoniale richiede un corpo longilineo. A giudicare dalle collezioni però, dove il vestito da sposa a sirena continua ad esser proposto con così gran successo, siamo forse diventate bravissime a dimagrire in vista del grande evento.

Colpisce la scelta di declinare questo look in maniera essenziale, sempre meno arricchita di elementi che rischiano di esser troppo barocchi, quali volants e balze di tulle. Negli esempi che vi mostriamo, ci si limita a fasciare il corpetto con strisce di tessuto lucido che terminano a punta sulla scollatura, con molta grazia.

O si lascia scivolare l’abito sui fianchi allacciandolo dietro il collo in una sintesi di regalità ed eleganza.

 

Piume leggere e cristalli cangianti

La moda è anche glamour e stravaganza. Non possono mai mancare vestiti da sposa spettacolari per la loro singolarità. Se anche non si raggiungeranno mai le vette dell’ereditiera Victoria Swarovski, sposatasi nel 2017 con un abito di 500 mila cristalli dal peso di 46 kg, ci sarà sulle passerelle sempre spazio per le pietre preziose e le rifiniture cangianti.

Un noto brand ha proposto l’abito bianco in versione scintillante, tempestandolo di dettagli gioiello dalle maniche all’estremità della gonna, in un sapiente degradé dal disegno più fitto sul busto a quello più mixato sui fianchi.

Sempre lo stesso designer, ha creato una piccola opera d’arte in questo modello unico che sottolinea con leggerissimi ciuffetti di piume lunghe la scollatura, i polsi e il volume della gonna.

 

Tagliare il nastro con l’abito da sposa corto

A sfatare il mito del vestito nuziale rigorosamente in lungo arrivano gli atelier dal pubblico più giovane, a caccia di ispirazioni fuori dagli schemi. Il corto è glamour, lascia libertà di movimento e convince chiunque cerchi l’effetto sorpresa agli occhi degli invitati.

Si inizia dall’allure punk-rock di questo modello costituito da balze di tulle, avvitato in vita con una cintura a fibbia e strisce di pizzo pendenti alle estremità. Il bustino è rigido con una struttura all’altezza del seno ma deliziosamente ricoperto di morbide piume che svolazzano intorno alla silhouette.

Si prosegue con un capolavoro di geometrie che alterna una gonna gonfia e arricciatissima a metà gamba, con il retro in lungo e un corpetto minuziosamente costellato di decorazioni lineari e curve.

 

Contrasti d’opaco e trasparenze

Nelle collezioni di vestiti da sposa del 2022 abbiamo trovato una tendenza inusuale nell’accostare la trasparenza della parte alta con l’elemento pieno, a volte anche ipervoluminoso, della parte bassa.

Ve ne mostriamo qualche esempio. L’elegantissima maglia con maniche bombate a tre quarti è incisa con grandi ricami e fa respirare il busto grazie al vedo-non vedo audace. La gonna è invece liscia, scivolata sui fianchi e fasciata di raso sul punto vita per marcare il contrasto.

Nella seconda proposta vediamo il tessuto trasparente dividersi a triangoli quasi come tessere di mosaico, riducendo così l’effetto nude. La parte bassa è invece plissettata e abbondante, comoda perfino per i movimenti più ampi e delimitata da una fascia alta sotto il seno.

 

Novità assoluta: vestiti da sposa con pantaloncini

Un noto stilista della fascia luxury ha lanciato per primo questa moda bridal per il 2022. Relegato da sempre nelle retrovie, l’abito da sposa con pantalone non ha mai convinto a pieno i brand del wedding.

Oggi invece, la bellezza della gamba lunga è esaltata attraverso questi pantaloncini sofisticati e ultra chic che sembrano più minigonne ed aggiungono un tocco maschile al tradizionale look nuziale.

L’abbinamento è da seguire alla lettera: blazer lungo ai fianchi di una misura tale che chiuso possa nascondere totalmente gli shorts, camicia bianca ricamata e stretta al collo e pantaloncino in set, possibilmente accompagnato da una cintura raffinata.

 

Che ne dite di quest’ultimo trend? Con un occhio alle sfilate e l’altro alle fiere del wedding, Oggisposa.it continuerà a tenervi aggiornate. Iscrivetevi alla newsletter per non perdere tutte le novità!