Come ottenere il bonus matrimonio 2021

Come ottenere il bonus matrimonio 2021

Nozze rimandate a causa del Covid? Niente paura, c’è il bonus matrimonio 2021

Articolo scritto da Barbara Sabatino

 

La bella notizia di un bonus matrimonio 2021 spunta all’orizzonte per le coppie che hanno dovuto rimandare le nozze a causa del coronavirus. Per ora si tratta solo di una proposta di emendare il Decreto Rilancio già pubblicato pochi mesi fa, ma se ne sta discutendo con attenzione nella Commissione Bilancio della Camera dei Deputati. 

L’incentivo è fortemente voluto dagli operatori del settore, che hanno dovuto affrontare un brusco stop a causa dei divieti imposti alle cerimonie durante il periodo di lockdown. Ma è altrettanto atteso dagli sposi che hanno pianificato le loro nozze in tempi non sospetti e possono essersi ritrovati ad affrontare le stesse in un contesto post-emergenza che ha contemplato anche dal punto di vista lavorativo un periodo difficile di licenziamenti e integrazioni di cassa. Tale sostegno economico sarebbe dunque una boccata d’ossigeno per non perdere l’occasione di coronare il sogno di diventare moglie e marito…

Le coppie che devono organizzare il matrimonio nel 2021, potranno farci richiesta di ricevere tutte le informazioni attuali e future sul bonus.

Bonus matrimonio 2021 requisiti

Il progetto non prevede particolari requisiti di reddito familiare, ma impone che le spese sostenute per celebrare le nozze del prossimo anno siano rigorosamente effettuate in Italia e opportunamente documentate. Esigete quindi sempre una fattura/ricevuta e pagate con metodi tracciabili se intendete avvalervi del benefit.

Possono rientrarvi solo determinate tipologie di pagamenti sostenuti durante l’allestimento nuziale. È necessario che siano ascrivibili a questi specifici ambiti:

  •     Location per il ricevimento
  •     Abito da sposa
  •     Wedding planner
  •     Foto e  Videomaking
  •     Catering
  •     Parrucchiere
  •     Truccatore
  •     Fiori e addobbi

  Tali voci sono spesso le più salate nel bilancio dei preparativi per il giorno del sì.  Un supporto economico è un consistente incoraggiamento per le coppie che possono così riprendere in mano il sogno di sposarsi, momentaneamente accantonato.

Bonus matrimonio 2021 come funziona

Il funzionamento del benefit è semplice. 

A partire dal 1° gennaio 2021, gli sposi che ne faranno domanda e produrranno idonea documentazione delle spese sostenute hanno diritto a una detrazione del 25% , fino ad un ammontare massimo totale non superiore a 25.000 euro. 

Ciò si traduce in una specifica di tali spese in sede di dichiarazione redditi, cui seguirà il versamento statale di 5 quote annuali fino a coprire l’importo pari al 25 % di quanto esplicitato nel 730.

Bonus matrimonio 2021 approvazione

Ricordiamoci sempre che questa agevolazione al momento è solo una richiesta di emendamento presentata al Decreto Rilancio, che attende di essere approvata. Sono state circa 40 le proposte di emendamenti raccolte e parte di queste sono state modificate o già bocciate. 

Ma noi rimaniamo fiduciosi sul bonus matrimonio 2021, che sembra avere concrete possibilità di ricevere il benestare perché i fondi (circa 200 milioni di euro) ci sono e dovrebbero arrivare da una riduzione dello stanziamento per il reddito di cittadinanza.

La versione finale si conoscerà quando verrà approvato in sede parlamentare l’emendamento e convertito in legge l’intero decreto n.34 del 19 maggio. Dunque per fine luglio sapremo se questo ottimo strumento di rilancio del settore wedding sarà una concreta possibilità per tutte le coppie che vorranno approfittarne. 

Compilando il seguente modulo, potete farci richiesta di ricevere tutte le informazioni attuali e future sul bonus matrimonio 2021.