Data del matrimonio. Cosa valutare perché sia perfetta!

Data del matrimonio. Cosa valutare perché sia perfetta!

Come scegliere il giorno del matrimonio, ai tempi del coronavirus e non

Scegliere il giorno del matrimonio ha un valore tanto profondo e simbolico quanto fare la proposta al chiaro di luna o sul sofà di casa. Dovunque ci si trovi, il ricordo rimarrà indelebile.

C’è chi volutamente prova a fissare la data di matrimonio lo stesso giorno di quella del fidanzamento.  Riuscirci, destreggiandosi tra le disponibilità dei luoghi di culto e dei ristoranti, è quasi un miracolo. Ma tentar non  nuoce.

Allo stesso modo, In questo periodo segnato dalla scia del Coronavirus c’è chi sta tentando di non annullare il giorno del matrimonio, sapendo che sposarsi a luglio o sposarsi ad agosto significherà mettere in conto qualche impegno in più per rispettare il protocollo previsto da Governo e Regioni. 

Nell’articolo di Oggisposa.it vi parleremo di questo, ma anche del mito (vero o falso?) dei numeri fortunati/ sfortunati e della reale convenienza o meno di festeggiare le nozze fuori dal week-end.

 

Optare per il matrimonio all’aperto

Nel nostro articolo relativo ai rumors sul vestito da sposa indagavamo i trends dell’abito da sposa in attesa di conoscere le collezioni definitive dell’estate. 

Infatti, nel dubbio del protocollo da seguire durante le celebrazioni religiose/ civili , una buona soluzione è scegliere la data del matrimonio durante il periodo estivo. Poter usufruire di uno spazio aperto vi permetterà di essere più liberi da eventuali obblighi di legge, senza aver paura che la “distanza sociale” nei luoghi quali ristoranti, ville, etc possa non esser rispettata.

Come scegliere il giorno del matrimonio? La fortuna e il suo zampino.

 

Esistono giorni fortunati per sposarsi? Anche se è da tempo oltrepassata la credenza che “di Venere né di Marte non ci si sposa né si parte”, fissare la data del matrimonio curiosando tra le usanze popolari è rimasta una tradizione forte in alcuni regioni italiane. 

In Piemonte le nonne potrebbero sconsigliare alle nipoti il mercoledì perché “Sposa mercolina, anche tra cento non ne indovina”.

 Al Sud invece sposarsi di giovedì non è ritenuto di buon auspicio, a meno che non siate napoletani e allora per rimediare basta non invitare suocera e cognata perché “bona maretata, né socra né cainata” (Per un buon matrimonio né suocera né cognata). In Sicilia, a scegliere il giorno del matrimonio di lunedì sono solo i vedovi. 

Ma ora che abbiamo fatto fuori tutta la settimana…cosa ci rimane? 

Ci rimangono le ricorrenze “fortunate”. Anziché concentrarsi su come fissare la data del matrimonio evitando più possibile di ricordare eventi sfavorevoli, concentriamoci sulle cose belle che ci sono successe.

Un esempio. Sapevate che a lungo negli Stati Uniti (e ancora oggi) nessuna coppia ha voluto convolare a nozze l’11 settembre? Tanto che alcuni ristoratori sono arrivati a proporre sconti del 50 % su questa data, inutilmente. È comprensibile e rispettoso che si voglia onorare la memoria dell’attentato alle Torri Gemelle in questo modo. 

È altrettanto saggio scegliere il giorno del matrimonio pensando a ricordi piacevoli, magari il primissimo momento in cui i vostri sguardi innamorati si sono incrociati. O se avete già un figlio, al giorno del suo concepimento. O semplicemente, l’ultima volta che avete vinto al gratta e vinci e vi siete permessi una cena in un ristorante stellato.. Basta poco per innescare una catena di ricorrenze fortunate.

 

Scegliere il giorno del matrimonio fuori dal week-end fa davvero risparmiare?

Durante il planning delle nozze il primo step su cui vi confronterete sarà certamente questo: week-end, sì o no? Per risolvere l’annosa questione dovrete considerare tanti fattori, tenere alla mano il budget e fare una panoramica sui vostri invitati.

Per iniziare, la risposta è sì. Scegliere il giorno del matrimonio fuori dal week-end fa davvero risparmiare.  I luoghi di celebrazione del rito religioso e civile hanno un tariffario completamente diverso per le nozze dal lunedì al giovedì. 

Il venerdì viene spesso fatto rientrare nel fine settimana, durante il quale si ha un prezzo maggiorato anche del 40 %. Il motivo è presto detto: personale, custodi, assistenti devono essere pagati di più e il weekend rimane in ogni caso più gettonato. Idem per ville e ristoranti.

Sposarsi di giovedì, per esempio, garantirà sicuramente un bel risparmio, budget alla mano. Ma prendete in mano la lista invitati.  Che lavoro fanno i vostri amici e parenti? Se la risposta è “un tipico lavoro d'ufficio da lunedì a venerdì” e sapete già in anticipo quanto sia improbabile che i loro capi concedano un giorno di ferie …non li mettete in difficoltà. 

Scegliere il giorno del matrimonio di giovedì vi farà pure risparmiare qualcosa, ma rischiate una partecipazione scarsa. Al contrario, se amici e parenti sono in gran parte, per esempio, nella ristorazione o nell’hotellerie, potrebbero essere ben felici di festeggiare con voi in un infrasettimanale nel quale è più facile siano liberi.

Prima di fissare la data del matrimonio, fate dunque un piccolo sondaggio.

 

Come scegliere il giorno del matrimonio... con l’aiuto delle stelle.

 

Siete tra le lettrici di giornali che  danno sempre uno sguardo alle pagine degli oroscopi prima di fare un grande passo? Accostando matrimonio e astrologia può uscir fuori il “calcolo giorno fortunato matrimonio” che aiuta a sperare in un periodo favorevole per i nostri festeggiamenti. 

Basta combinare i vostri due segni zodiacali o, con l’aiuto della numerologia, tradurre le lettere dell’alfabeto che compongono i vostri nomi in numeri. Per esempio L-U-C-A in: 10 (L=decima lettera dell’alfabeto) +19+3+1=33. Sommando il numero a quello della vostra compagna potreste trovare la data perfetta per matrimonio, assolutamente unica e personalizzata, che tanto cercavate.

Le nostre informazioni ed ispirazioni vi sono state utili? Fateci sapere il giorno che avete scelto per sposarvi e vi aiuteremo a pianificare tutti gli steps del grande giorno grazie alla guida sul "calendario matrimonio".  E che le buone stelle vi accompagnino per sempre!

progettare il matrimonio

progettare il matrimonio

come scegliere data matrimonio

come scegliere data matrimonio