Matrimoni con pochi invitati ai tempi del Covid 19.

Matrimoni con pochi invitati ai tempi del Covid 19.

2021/2022 Matrimonio ai tempi del Covid: organizzare matrimoni con pochi invitati.

Articolo scritto da Antonella Nacci

A causa del covid-19 molti eventi erano stati sospesi, rimandati o fortemente limitati a matrimoni con pochi invitati. Da giugno, però, si è tornati a festeggiare con i propri cari, basta che non siano troppi! 

Il matrimonio diventa così ancora di più un evento esclusivo e selettivo rivolto a pochi intimi. Se prima per calcolare il budget per un matrimonio infatti, si prendeva come unità di misura il costo medio matrimonio 100 persone, ora si parla sempre di matrimonio con pochi invitati.

Sicuramente nel 2022 torneremo a festeggiare con tutti i crismi che un matrimonio da favola detta. Ma teniamoci pronti ad affrontare anche quello che non ci aspettiamo. 

Ansia? Non ti devi preoccupare, c’è sempre il forever team al tuo fianco per farti vivere il tuo giorno più bello! Continuate quindi a seguirci online e a leggere la nostra newsletter. E nella speranza e nell’augurio che si torni a festeggiare il matrimonio come prima, teniamo presente quali erano le regole del 2021.

Ultimo DPCM del 17 giugno 2021: rimane l’obbligo di seguire il protocollo di sicurezza in vigore per quanto riguarda l’organizzazione dei banchetti. Quali?

Le 4 regole che devono essere conservate e osservate durante tutti i matrimoni 2021:

  1. Mascherine. L’uso delle mascherine: come è accaduto per i matrimoni 2020 e come facciamo oggi per ogni spostamento. I matrimoni non faranno eccezione e si dovranno indossare le mascherine, salvo quando si sarà seduti a tavola. Un consiglio per farle diventare qualcosa di non limitante ma ben augurante? Sfrutta questa occasione per regalare mascherine con il logo o nei colori del tema del tuo matrimonio.
  2. Distanziamento. Come accade nella vita di tutti i giorni, nei bar e al ristorante, dovremo sicuramente rispettare il distanziamento. Il nostro suggerimento è di progettare il matrimonio basandosi sulla massima capienza della tua location! Quindi sceglila più grande in modo che sia spaziosa e possano entrare tutti mantenendo le distanze ai tavoli e la sicurezza.
  3. Igienizzazione. Gli invitati dovranno avere a disposizione dei punti nella location e durante la cerimonia, flaconi per l’igienizzazione delle mani. Sicuramente fuori dai bagni e al loro arrivo, ma per incentivarne l’utilizzo, è importante metterne un po’ dappertutto! E pensa, anche i corner igienizzanti possono essere personalizzati con il tema del matrimonio! 
  4. Registrazione degli ospiti. Per un matrimonio ai tempi del Covid, l’accoglienza ospiti deve prevedere la registrazione dei nomi degli invitati con l’indicazione anche di numero di telefono e indirizzo. In più è obbligatoria l‘auto-dichiarazione firmata, che attesti l’assenza di contatti con persone malate o la presenza di sintomi nei 14gg precedenti la cerimonia e la misurazione della temperatura. Parola d’ordine: evitare assembramento quindi organizzati con uno staff di persone sufficiente a registrare tutti, senza code inopportune. I gestori dei locali in cui si svolge la festa dovranno poi conservare per due settimane la lista degli invitati con i rispettivi recapiti telefonici così da agevolare il tracciamento in caso di contagio.

Bene, abbiamo visto le regole da rispettare per convolare a nozze ma quali gli sbagli da non commettere durante il banchetto? 

Ecco la prima regola d’oro per essere una perfetta sposina ai tempi della pandemia: prestare attenzione ai passaggi di oggetti di mano in mano tra gli ospiti. Salvo infatti che parliamo di conviventi, il contatto è uno dei veicoli di contagio più pericolosi. 

Quali le situazioni che una perfetta organizzazione matrimonio deve tener conto? 

Nel 2021, così come già nel 2020, è impensabile l’idea di allestire un matrimonio con buffet o isole per gli antipasti o confettate. 

Allora come si può fare? Ecco le nostre soluzioni alternative.

  1. Realizzare comunque il buffet, ma impedire l’avvicinamento dei presenti attraverso paratie di plexiglas trasparente o cordoni, meglio se eleganti in tessuto come quelli dei teatri.
  2. La seconda possibilità è di rinunciare al buffet e di organizzare l’antipasto solo con i camerieri a passaggio. È una forma molto elegante che richiederà esclusivamente la preparazione di finger food, che gli ospiti possano prendere dal vassoio senza toccare null’altro.
  3. La terza è infine la possibilità di rendere l’aperitivo più originale distribuendo dei welcome box ricchi di monoporzione sfiziosi.

Cosa altro può essere facilmente passato di mano in mano a tavola? Esatto! L’acqua e il vino.

Non hai idea di quanto sia rischioso per la diffusione del virus compiere questo gesto così naturale. Idem dicasi per il cestino del pane che deve essere assolutamente bandito e sostituito dal piattino del pane per ogni commensale, fra l’altro molto più elegante e adatto ad un ricevimento di nozze.

Ma c’è anche un altro oggetto posto sulla tavola che può creare lo stesso problema: il menù, che deve essere obbligatoriamente personale per il matrimonio al tempo del covid-19.

Ma qual è la novità più importante per pianificare un matrimonio durante la pandemia? Il Green-pass!

Tutti gli invitati dovranno essere in possesso della cosiddetta certificazione verde che attesti che il soggetto:

  • ha completato un ciclo vaccinale;
  • è guarito dalla covid-19 (certificazione rilasciata dalla Asl o dal medico di base);
  • ha effettuato nelle ultime 48 ore un tampone che certifichi la negatività al coronavirus.

Covid manager

Tra le novità più importanti che riguardano i matrimoni nel 2021 c’è poi  il covid manager. Si tratta di una figura incaricata di verificare il rispetto dei protocolli di sicurezza stabiliti dalle normative vigenti. In caso di matrimonio pochi invitati basterà un solo covid manager.

Tra le mansioni previste dalla legge, il covid manager che sarà a carico dei ristoratori ogni 50 invitati e dovrà occuparsi di:

  • evitare assembramenti;
  • far rispettare il distanziamento interpersonale;
  • assicurarsi che tutti gli invitati e lo staff indossino correttamente la mascherina laddove previsto.