Anteprima moda sposo 2020

Anteprima moda sposo 2020

Vestito da sposo

Articolo scritto da Barbara Sabatino

 

Avete tutto sotto controllo. Data e location del vostro matrimonio 2020 sono state già fissate. L'appuntamento con l'altare è lontano e potete approfittare del tempo libero per farvi un'idea del vestito da sposo che vorreste indossare per l'occasione.

Le sfilate della collezione sposo 2020 si sono concluse da poco. Non sappiamo ancora quali modelli di abiti da sposo entreranno definitivamente nei cataloghi delle maisons per la prossima estate, perciò se vi sposate tra pochi mesi troverete nei negozi ancora le proposte dello scorso anno che vi abbiamo illustrato nell'articolo Vestiti da sposo.

Nulla ci vieta però di curiosare in vista dell'estate tra le novità e i trends dell'abito da sposo che gli stilisti hanno deciso di esibire sulle passerelle.

Una ventata d'Oriente nei tagli degli abiti da sposo 2020.

Molti designer quest'anno hanno deciso di rivoluzionare la classica linea sartoriale occidentale che siamo abituati a vedere durante i matrimoni.

Sposo e testimoni optano spesso per il tradizionale tre pezzi monocolore blu/nero o per il mezzo tight scuro abbinato a camicia chiara. Ma perchè non prendere a prestito qualcosa dall'Oriente per il vestito da sposo?

L'ispirazione arriva dai kimono giapponesi con il lembo sinistro rigorosamente sopra il destro o con un taglio liscio e senza bottoni. Si va dallo stile minimal alle fantasie zen, senza osare necessariamente con colori troppo vivaci. I tessuti sono prevalentemente jacquard, rasi brillanti o sete più delicate.

Negli abiti da sposo 2020 vince la linea semplice ed essenziale, con un pizzico di esotismo nei dettagli per quei futuri mariti che vorrebbero essere protagonisti ma non dare troppo nell'occhio.

Men in Black o Il Grande Gatsby?

Basta ricordare la fortuna del look dei protagonisti di Men in Black, per farsi un'idea di quanto agli uomini piaccia la versione classica del completo elegante. Infinite volte è stato imitato quel look -giacca e pantaloni neri, camicia bianca, occhiali scuri- nei matrimoni e nelle feste di gala.

Se vi fa sentire a vostro agio, potete rimanere nel solco di questa tradizione del vestito da sposo in total-black.

É anche vero che oggi i tempi sono cambiati e ci sono sposi che amano sperimentare, senza paura di perdere l'aura del gentleman. Avete presente Leonardo di Caprio ne Il Grande Gatsby? Il suo pink-suit è passato alla storia della moda. Il costumista si è ispirato a modelli anni '20 per questo completo gessato di un tenue rosa che ci sembra tutto fuorché poco virile.

Allo stesso modo gli stilisti hanno recuperato per gli abiti da sposo 2020 colori audaci ma sempre in nuances light come il verde mela, il rosa salmone, il celestino chiaro, il rosso bordeaux. Pensate che siano troppo stravaganti per i vostri gusti? Provatene qualcuno e vi ricrederete.

Come sopravvivere al caldo con l'abito da sposo in seersucker.

Le donne hanno maggiore libertà nella scelta dell'outfit nuziale perché il mercato offre loro la possibilità di essere chic in lungo o in corto, con o senza maniche, scollate o velate da mantelle.

Per l'uomo invece l'eleganza del vestito da sposo tende ad essere univoca e non può prescindere da un set giacca-camicia-pantalone.

Per compensare però la minore libertà di modelli e tagli, che può creare qualche disagio se le nozze sono d'estate, gli stilisti hanno riproposto in chiave moderna un tessuto raramente utilizzato per gli abiti da sposo. Si chiama seersucker, è di origini indiane ma ha avuto molta fortuna come stile estivo dei gentleman newyorkesi. E'un cotone traspirante ed è considerato la migliore alternativa al tradizionale lino.

Sulle passerelle-sposo 2020  è declinato in versione formale e sempre in colori chiari, esprimendo al meglio la freschezza della bella stagione.

Colletti alla coreana e “piping“ a contrasto.

Ogni uomo sa che quando compra una camicia può optare per il colletto alla francese o per quello alla coreana. Quello che non sa è che le maison propongono lo stile alla coreana anche per le giacche dell'abito da sposo.

Le abbottonature sono alte e corrono lungo tutto il torace, donando slancio ed eleganza. A volte il taglio è demi-tight, cioè non geometrico bensì arrotondato sui fianchi. La verticalità delle linee li rende particolarmente adatti a uomini di statura elevata.

Un elemento ricorrente delle collezioni di abiti da sposo 2020 che hanno sfilato sono i dettagli a contrasto. Per rompere la monotonia di abiti da sposo total black/blu, basta inserire per esempio dei revers a contrasto lisci in raso su un mezzo tight in tessuto opaco, o dei revers neri su un bluette (o viceversa), tasche e taschini con piccoli inserti in contrapposizione.

Ha avuto grande fortuna sul vestito da sposo il  “piping“ , una tecnica sartoriale che usa nastri per bordare orli, maniche, colletti creando proprio un effetto contrasto per colore e materiale.

Pochi accorgimenti per rendere nuovi ed originali anche gli abiti più classici.

Uomini che odiano le cravatte.

Non poteva mancare un capitolo dedicato a voi, che amate l’eleganza ma non riuscite davvero a sopportare indosso una cravatta.

Siete fortunati, perché la moda del 2020 sembra aver quasi completamente abbandonato questo simbolo maschile forse troppo accademico.

Ecco comparire allora sul vestito da sposo i moderni cravattini in stile Le Iene sulle camicie chiare e i cravattoni larghi sulle giacche alla coreana (di cui vi parlavamo prima) che riempiono l’ampio spazio lasciato libero dall’assenza dei risvolti del tipico smoking.

Certo, non sono vere alternative alla sensazione di essere continuamente ingessati e un po’ impediti nei movimenti, in special modo a tavola durante il ricevimento.

Ma la soluzione c’è, e la conoscete già. Si chiama papillon.

Gli ortodossi della moda non hanno esibito quest’anno sulle passerelle molti modelli con questo accessorio. Il motivo è presto detto. Cravatte e cravattini si abbinano meglio ad abiti da sposo con gilet e doppiopetto (i più richiesti dagli sposi)  mentre il cosiddetto“ farfallino“ lascia spesso vuota la parte del torace, minando un pochino la classe e  l’immagine raffinata del vestito.

 

Abbiamo curiosato insieme tra i trends degli abiti da sposo 2020. A settembre gli ateliers italiani avranno selezionato e acquistato i capi migliori tra quelli presentati alle sfilate. Per conoscere le scelte definitive che entreranno a far parte dei cataloghi, registratevi alla newsletter, tornate  a leggere il nostro nuovo articolo in autunno o richiedete un aiuto alle nostre wedding planner per trovare l'abito da sposo più adatto a voi!

 

 

sposo pink leo di caprio

sposo pink leo di caprio

rumors 2020 coreana

rumors 2020 coreana

rum 2020 maestrami

rum 2020 maestrami

rumors 2020 pignatelli

rumors 2020 pignatelli