Collezioni abiti da sposo

Collezioni abiti da sposo

Come scegliere l'abito da sposo

Articolo scritto da Barbara Sabatino

 

Cari uomini, è giunto il giorno della prova degli abiti da sposo. Vi sentite emozionati come degli adolescenti o serafici come per andare a fare un aperitivo? L'importante, in ogni caso, è che abbiate le idee chiare sulle varie tipologie di vestito sposo esistenti sul mercato (tight, mezzo tight, completi classici). Completato questo passo, non vi rimarranno che i dettagli degli accessori sposo, quali cravatte, gemelli, scarpe, per cui potete prendervela con più calma.

Prima di passare in rassegna i marchi di abiti da sposo 2020 più richiesti, diamo qualche suggerimento sui passi giusti per non sbagliare la scelta dell'outfit nuziale.

Archivio anni passati: abito da sposo 2019

Il secondo punto è ...con chi andrete a sceglierlo? Il superstizioso non si presenterà mai con la futura moglie. Di solito c’è madre o fratello/sorella al seguito. Qualcuno prova gli abiti da sposo da solo perché non vuole ingerenze di nessuno. È sempre giusto però tener conto del parere della fidanzata. State pur certi che senza farsi scoprire, lei istruirà a dovere il testimone, l’amico, la persona stretta a cui avete previsto di chieder l’ultimo consiglio prima della scelta definitiva del vestito sposo.

Quanto costa abito da sposo?

Richiesta preventivo abito da sposo

Richiedi un preventivo gratuito per il tuo abito con un solo click e confronta i preventivi gratuiti per abito da sposo.

Preventivo gratuito

 

A differenza delle molte varianti degli abiti da sposa,  i dress code possibili per l’abito da sposo sono solo cinque: tight e mezzo tight, smoking, frac o abito a tre pezzi.

Tight

Il tight è un capo di origine britannica. E’ diventato con il tempo uno degli abiti da sposo per eccellenza. La giacca è scura monopetto a falde lunghe e strette con un bottone frontale, il revers è a lancia, i pantaloni affusolati a righe sottili senza risvolti.

Mezzo tight

Il mezzo tight non si scosta dal tight tradizionale per tessuti e abbinamenti, ma presenta una giacca senza coda, che diventa corta, arrotondata sul davanti e dritta sul fondo dietro.

Smoking

La caratteristica principale che rende invece lo smoking -chiamato anche black-tie- diverso da un qualsiasi altro abito da sposo riguarda i revers che saranno a lancia o a scialle e rivestiti di raso nero. Sono ammessi solo due colori: nero o blu notte ( e si indossa solo dopo le 18). I pantaloni poggiano sulla scarpa con caduta perfetta e hanno la cucitura laterale bordata da una banda di seta.

Frac

Il frac, al contrario è detto white-tie e viene tipicamente associato ai direttori d’orchestra. Negli abiti da sposo, si contraddistingue per la giacca monopetto corta fino alla vita, sul dietro prolungata in due code lunghe fino al retro del ginocchio. La particolarità è che le punte frontali e il gilet finiscono poco sotto il punto vita.

Abito a tre pezzi

Infine, il tre pezzi è un abito da sposo composto da completo classico giacca-gilet-pantalone realizzati nello stesso tessuto. La giacca è caratterizzata sul retro da un’apertura centrale o due laterali, e sulla parte frontale da tre tasche , di cui una sul petto.

Dopo aver passato in rassegna le diverse tipologie di modelli, curiosiamo tra le collezioni di abiti da sposo dei marchi che più incontrano il gusto degli uomini

 

Pignatelli look 1

Pignatelli look 1

Pignatelli look 2

Pignatelli look 2

Pignatelli look 3

Pignatelli look 3

javier arnaiz 2018 foto 1

javier arnaiz 2018 foto 1

javier arnaiz 2018 foto 2

javier arnaiz 2018 foto 2

javier arnaiz 2018 foto 3

javier arnaiz 2018 foto 3

pal zileri foto 1

pal zileri foto 1

pal zileri foto 2

pal zileri foto 2

corneliani 1

corneliani 1

corneliani 2

corneliani 2

corneliani 3

corneliani 3

sartoria rossi tight blu

sartoria rossi tight blu

sartoria rossi mezzo tight

sartoria rossi mezzo tight

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi

sartoria rossi